IL SISTEMA LABOUCHERE, PROGRESSIONE A RIGA NUMERICA, PROGRESSIONE AMERICANA

Qui si inizia ad andare sul difficile: il sistema Labouchere , originariamente sviluppato anch’esso per il mondo delle roulette e dei Casino in generale, è uno dei sistemi progressivi più peculiari e da utilizzare con estrema cura.

La progressione è altrimenti conosciuta con il generico nome di “progressione a riga numerica” ed anche “progressione americana”: a conti fatti il meccanismo è esattamente lo stesso.
 

LA STORIA

Il nome dovrebbe– il condizionale è d’obbligo – prendere spunto dal politico britannico Henry Labouchere, vissuto a cavallo del XIX e XX secolo, personaggio poliedrico e piuttosto controverso. Il sistema, come detto, è stato originariamente sviluppato per essere utilizzato nel settore delle roulette, ma sin da subito è stato adattato anche al mondo delle scommesse.

COME FUNZIONA

Il sistema è altrimenti conosciuto come “sistema di cancellazione” e consiste nello scommettere seguendo una serie (da noi stessa decisa) di numeri: i numeri saranno progressivamente cancellati quando si guadagna o saranno progressivamente aggiunti quando si perde.

Il primo step consiste nello scommettere la somma relativa al primo e all’ultimo numero della serie: quando si guadagna si cancellano quei due numeri, quando si perde si aggiunge alla fine della serie la somma delle unità cancellate. Un grafico potrà essere notevolmente esplicativo.

Prendiamo la serie base più semplice: 1-2-3-4-5-6. Da segnalare che anche le serie stesse possono essere variabili (nulla impedisce di realizzare una serie del tipo 1-1-1-3-3-5-7, quindi non sequenziale).
Schermata 2016-08-19 alle 14.41.46
Ecco spiegato il perché si parla di sistema di cancellazione. Il punto è quello di cancellare tutti i numeri dalla serie. Come detto è possibile utilizzare serie diverse da quella, piuttosto basilare, qui impiegata. Ma se una serie è troppo lunga e le unità impiegate sono troppo grandi sarà sempre più difficile completare la serie. Ora, ci si chiede come è possibile applicare questo sistema da un mondo, quello delle scommesse, che deve tenere conto anche della variabilità delle quote.

Dobbiamo inizialmente fissare quanto si desidera guadagnare, poniamo 100 €. Ci sembra un giusto compromesso dividerlo in 20 unità. Potremmo dividerlo in meno unità, ma in quel caso si rischierebbe di più, utilizzando puntate più ampie. Al contrario, potremmo dividerlo in più unità in modo da operare con puntate più basse, ma ciò comporterebbe l’aumento della progressione, che già di per se è piuttosto lunga. La serie sarà 5-5-5-5-5-5-5-5-5-5-5-5-5-5-5-5-5-5-5-5.

A questo punto occorre stabilire quanto dobbiamo scommettere alla prima occasione: useremo una formula simile a quella mostrata nel paragrafo dedicato alla Martingala, quindi sarà: Scommessa = Guadagno netto / Quota – 1. In questo caso la prima scommessa sarà 5 5 (primi estremi della serie) / Quota– 1. Vediamo anche stavolta un grafico, creato appositamente su Superscommesse, in maniera da rendere le cose più semplici.
Schermata 2016-08-19 alle 14.45.57

PRO E CONTRO

PRO: – Questo sistema ha come punto di forza l’estrema malleabilità: si possono stabilire le probabilità di riuscita, la serie e, di conseguenza, le puntate.

– In caso di trend positivo è possibile aumentare esponenzialmente il guadagno.

CONTRO: – Il risvolto della medaglia è, ovviamente, che in caso di andamento negativo le perdite possono essere devastanti davanti al nostro bankroll. Bisogna quindi divedere con cautela la cassa, da cui far derivare la serie e l’obiettivo di guadagno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *